Seleziona una pagina

Alcuni agenti della Polizia Ferroviaria hanno incontrato gli allievi delle classi prime del nostro Istituto con lo scopo di illustrare i pericoli dell’ambiente ferroviario rispetto a comportamenti tipici del mondo giovanile (es. attraversamento binari, uso delle cuffiette ecc.) e azioni illecite (lancio sassi, graffitaggio ecc.) che pregiudicano, nel migliore dei casi, la convivenza civile all’interno della società, ma, il più delle volte, compromettono la stessa integrità fisica dei ragazzi. Attraverso giochi e questionari anonimi, il progetto “Train…to be cool”, promosso dal Ministero dell’Interno, in collaborazione con il MIUR, ha fornito spunti di riflessione partendo da fatti realmente accaduti, sollecitando al massimo l’attenzione dei nostri ragazzi.

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi